sabato 17 novembre 2012

QUALCHE ADDOBBO NATALIZIO...

Di solito l'arrivo del Natale mi mette tanta euforia...
Ho scoperto che sul web si trovano tantissimi spunti per realizzare un'infinità di decorazioni...Però ogni tanto anche andare sul "classico" non è male....
Quando ero piccola e nella classe facevamo l'albero di Natale, spesso lo abbellivamo con delle scatoline incartate con la carta da regalo.. Tanti piccoli regalini (finti) appesi all'albero...
Questo è proprio quello che ho fatto oggi mentre aspettavo la mia amica Emanuela...
Avevo davanti a me una scatolina della crema per il viso e ho deciso di decorarla per il mio albero.
Con il cartoncino verde e rosso ho foderato i lati della scatola e con un nastrino dorato ho rifinito il bordo.
A questo punto con la colla a caldo ho applicato un po' di tutto su ogni lato della scatola.
Pezzetti di stoffa, bottoni foglioline e fiorellini... A ME PIACE..


....E queste sono ancora più semplici...Con i cartoncini avanzati e le forbici zig zag e un po' di fantasia... 

"PALLA" DI LECCA LECCA


BUONGIORNO!
 
Vi starete chiedendo che cosa sia questa meraviglia di colore...
Tanto tempo fa la mia primogenita tornò a casa dall'asilo nido con un piccolo lavoretto: una lecca lecca circondata da un cartoncino a forma di fiore...
Devo dire che la cosa, nella sua semplicità mi è piaciuta TANTISSIMO e in occasione della festa per i 7 anni della stessa bella bimba ho pensato di PERFEZIONARE QUESTA IDEA..
Questa nella foto invece è per il compleanno di ALICE una piccola amica...
Occorrente: SCATOLA DI CARTONE, CARTONCINI COLORATI, FORBICI, MATITA E LECCA LECCA ASSORTITI.
Ho preso una scatola poco più grande di quella delle scarpe (da adulto) ma con la base quadrata. Ho foderato la scatola con un foglio grande in tinta unita, in questo caso BIANCO in modo che, man mano che vengono tolti i lecca lecca, non si veda la "pubblicità" o le scritte sulla scatola.
Si possono scegliere tati colori oppure nel mio caso solo 2: FUCSIA E VIOLA. Dai cartoncini di questi due colori ho ricavato tanti fiori a 5 petali facendo attenzione che il centro fosse spazioso.
Li ho disegnati a mano libera senza fare troppa attenzione a farli venire uguali oppure precisi, anzi, vi dirò di più, PIU' SONO DIVERSI E PIU'SONO BELLI.
Al centro di ogni fiore ho fatto un buco con la matita e ci ho infilato il lecca lecca.
Sulla scatola ho fatto dei buchi con un punteruolo e poi ho iniziato ad inserire i lecca lecca mischiando i colori il più possibile.
TROVO CHE SIA UN'IDEA DI GRANDE EFFETTO per rendere particolare il buffet di una festa di bambini.
Quando si è trattato della festa di mia figlia, avevamo scelto il rosa ed il verde. La festa è stata fatta nella sala parrocchiale e anche la sala è stata decorata il più possibile con questi colori: palloncini, tovaglia, bicchieri e tovaglioli... GUARDATE UN PO'!



venerdì 9 novembre 2012

PORTA BUSTE DA PARETE

POST velocissimo prima di andare a prendere una delle mie pargolette a scuola...
Cos'è l'oggetto misterioso?
UN PORTA BUSTE di plastica da parete...
Sono sposata da un po' e presa dallo shopping convulsivo, ho comprato tutto MA PROPRIO tutto quello che credevo mi sarebbe servito..
Questo porta buste era davvero insipido....Celeste chiaro, di plastica, niente di speciale! Dopo tanti anni mi è ricapitato sotto mano...Perchè comunque poi in effetti non l'ho mai appeso e adesso eccolo trasformato in un oggetto degno di considerazione!
PROCEDIAMO.
Prima di tutto ho pulito la superficie con l'alcool per "sgrassarla bene" e fare aderire bene la CEMENTITE.  Almeno un paio di strati e se vogliamo un oggetto più rifinito verniciamo con la base anche il retro.
Stendiamo il colore acrilico verde salvia e lasciamo asciugare.
I tempi di asciugatura sono variabili.
D'estate bastano 10 minuti ma di questi tempi più lasciamo ad asciugare, meglio è.
Appena asciutto il verde "sporchiamo" la superficie con una spugnetta bagnata di acqua e di un colore acrilico scuro,  nero, grigio, terra etc...
Meglio non essere precisi...MEGLIO NON ESSERLO AFFATTO.
In questo caso ho scelto dei disegni sfumati, floreali, li ho ritagliati non perfettamente perchè tanto lo sfondo dovrebbe rimpiazzare le differenze di colore.
Bagnamo un pochino i disegni e li incolliamo con la solita miscela di acqua e colla vinilica.
Lasciamo asciugare la colla  e se il risultato ci soddisfa completamente procediamo con la LUCIDATURA FINALE con Flatting o vernice Spray trasparente.ORA SCAPPO!!!!!

sabato 3 novembre 2012

PORTA TOVAGLIOLO RAFIA...



E' da diverso tempo che cerco di farmi venire un'idea carina per riciclare i ROTOLI DI CARTA IGIENICA ....Eccone una!
Avevo da parte della RAFIA che mio padre utilizzara x legare le piante...Diversi rotoli che avevo messo da parte in attesa di un'idea ed ecco cosa ho pensato: dei porta tovaglioli decorativi per apparecchiare in modo originale oppure per distinguere il proprietario del tovagliolo di stoffa dopo averlo usato la prima volta.
Secondo me è importante capire che tanti gesti quotidiani danneggiano il nostro Pianeta...
Utilizzare solo tovaglioli di carta, su base annua, oltre a diventare una spesa, causa uno spreco incredibile di carta... Poi non so voi, ma a me non ne basta mai uno solo quindi se ne sciupano sempre di più.
Quasi tutte le tovaglie hanno in coordinato i tovaglioli e, a meno che non ci piaccia fare il bagno nel RAGU', di solito possono essere utilizzati per almeno 3 o 4 volte...
Torniamo al progetto.
Ho preso il rotolo di cartone e l'ho schiacciato per tagliarlo più dritto possibile, prima lo tagliamo a metà e poi ogni metà in due. Otteniamo 4 rotolini di cartone.
Gli diamo di nuovo la forma con la mano e poi cominciamo a foderarli di RAFIA, più o meno strati a seconda del risultato che si vuole ottenere.
Alla fine, fermiamo il filo di rafia con un punto di COLLA A CALDO.
Infine, sul punto dove è finito il filo, applichiamo una decorazione a piacere: può essere un bottone, un fiorellino, un fiocchetto...Insomma qualsiasi cosa vi piaccia. Inoltre si possono fare tematici, per esempio per una cena di Halloween possiamo applicare un disegno di una zucca, a Natale qualche motivo natalizio etc...
Carini anche come segnaposto, per esempio possiamo applicare un cartoncino con su scritto il nome del nostro ospite.
Le soluzioni sono infinite, per esempio al posto della rafia possiamo usare dei nastrini, delle strisce di stoffa...ALLA PROSSIMA!

giovedì 1 novembre 2012

VASSOIO DA BAR



 Andato bene Halloween???...
Io mi ero organizzata con le mie   bimbe ma alla fine ci ha pensato l'acquazzone a tenerci a casa..
Oggi, 1 Novembre, mi aspetta una giornata simpatica spero...
Comunque quel giorno di festa in mezzo alla settimana lavorativa fa sempre piacere!
Un po' di relax ed ecco un altro lavoretto.  ANZI DUE...
Mi piacciono molto i vassoi che usano nei bar perchè hanno il bordo alto e sono resistenti..
Questi nelle foto sono di LATTA.
In uno c'era la pubblicità della TUBORG  e
nell'altro della NASTRO AZZURRO...
Come procediamo?
Ormai rischio di diventare monotona ma "PER QUELLI CHE SI FOSSERO SINTONIZZATI SOLO ADESSO"....
Si comincia con una base di CEMENTITE che fa da "aggrappante" per i colori successivi.
Io di basi di cementite ne ho date 3 perchè in trasparenza si vedeva la stampa del vassoio.
Sul vassoio con i girasoli, all'interno ho passato una mano di celeste poi ho passato uno strato di COLLA VINILICA diluita con acqua e, aiutandomi con un pennello con le setole sintetiche, ho steso per intero un tovagliolo decorato. Appena asciutto, sui bordi, con i colori acrilici, ho continuato il disegno del tovagliolo.
Sul vassoio con le zucche, ho dato un fondo scuro e appena asciutto ho passato un sottile strato di vernice CRACKLE' e fatto asciugare.
Questa del crackè è una tecnica simpatica che approfondirò perchè da degli effetti davvero belli.
Appena asciutta la vernice crackè, ho steso il colore acrilico RAME, attenzione al verso che si da con il pennello perchè le CREPE usciranno in base a quello..
Rimettiamo ad asciugare e appena pronto, sempre con la colla vinilica diluita, applichiamo il disegno...In questo caso le zucche.
Su entrambi i vassoi, per finire, proteggere, rendere impermeabile e lavabile, TANTI STRATI DI FLATTING, anche sul retro. BUON LAVORO! E BUON GIORNO DI FESTA!