venerdì 31 agosto 2012

SEGNAPOSTO - CALAMITA

Scusate l'assenza di qualche giorno... Impegni, visite, commissioni, stanchezza...Anche una WONDER WOMAN come me, ogni tanto deve ricaricarsi...
Qualche tempo fa quando ho pubblicato il POST dei barattolini dell'omogeneizzato che diventano PORTA CANDELA, ho accennato al fatto che spesso il tappo del barattolino in questione si deformi e quindi poi non si possa più utilizzare per lo scopo per il quale era stato creato...
Ho pensato a questa soluzione...
Andiamo incontro al Natale e allora perchè non inventare dei segnaposto dedicati...
Il tappo è stato verniciato sia dentro che fuori, con diverse mani di CEMENTITE AD ACQUA.
Ho steso alla fine quelli che secondo me sono dei colori natalizi...VERDE, ROSSO ACCESO E PANNA, anche in questo caso, più strati possibili finchè non si ottiene un colore compatto al punto giusto.
Con la COLLA VINILICA ho applicato dei motivi natalizi e fatto asciugare.
Prima di passare alla lucidatura finale, una spruzzata di GLITTER.
Infine lucidare il tutto con VERNICE SPRAY TRASPARENTE.
L'idea mi piace e penso ad una tavola apparecchiata per il Natale con dei tovaglioli natalizi e magari, vicino ai bicchieri o al tovagliolo, questo "medaglione" decorativo... Una volta terminata la serata, i nostri ospiti potrebbero portarlo a casa come ricordo della serata...E QUI SCATTA L'ALTRA IDEA.... Su E-Bay ho comprato delle simpatiche calamite ma giustamente anche se applicate sul retro del tappo, non riescono ad agganciarsi al frigorifero quindi, con la COLLA A CALDO ho incollato un tappo di plastica sul retro del tappo e sul tappo stesso ho incollato la calamita.
Il nostro segnaposto natalizio, diventa così una calamita da attaccare in cucina, sul frigorifero, in ufficio, sulle lavagne MEMO etc...
Io non so i vostri figli ma le mie ne hanno mangiati di vasetti e quindi le possibilità sono davvero tante!!!
Oltre al tema natalizio, i segnaposto possono avere i temi più diversi e addirittura possono diventare dei piccoli PORTA FOTO (tessera) da attaccare al frigo. BUON LAVORO!

Nessun commento:

Posta un commento