sabato 11 agosto 2012

PORTA CAFFETTIERA
Ed ecco un'altra idea per riciclare le mattonelle rimaste dopo avere rinnovato la cucina, il pavimento etc..
Questa "gallinella" serve per posare sul tavolo la caffettiera o la teiera per non fare bruciare tavolo o tovaglia... L'idea mi è sempre molto piaciuta da quando una coppia di miei amici ha fatto come bomboniera di nozze un sottopentola piccolino in ferro battuto con la mattonella di porcellana di "Caltagirone" con le loro iniziali... Davvero simpatica come idea. Non sono capace di lavorare il ferro battuto (mio padre si che lo era...) e quindi io passo direttamente alla mattonella.
Anche qui la procedura è molto semplice.
Prima di tutto si sgrassa la mattonella con sgrassatore o alcool e se è molto lucida, passiamo uno strato di CEMENTITE.
Si da una base di bianco e poi si procede alla stesura del colore prescelto. La mattonella in questione è un avanzo come dicevo quindi come prezzo direi zero.... La gallina è un ritaglio da una carta da regalo anche un pò scadente ma per la decorazione è perfetta.
Allora, ho steso il colore ROSSO e poi ho incollato la gallina precedentemente ammorbidita in acqua e tuffata nella COLLA VINILICA diluita al 50%.
I "ghirigori" dorati sono stati fatti con un UNIPOSCA color ORO così come il bordino della gallina stessa. Ovviamente ad ogni step si deve lasciare asciugare....Ecco perchè di solito, visto che sono un'impaziente, ne faccio più di una alla volta... Ecco si seguito altre due con delle nature morte sempre prese dalla carta regalo.

Alla fine passare almeno 3 mani di flatting!
Per non "graffiare" la superficie su cui si deve posare questo simpatico oggettino, ho incollato al di sotto dei feltrini autoadesivi...Per capirci, quelli che si mettono sotto gli zampi delle sedie...
Secondo me questi piccoli lavori sono ottimi per un pensierino quando si va a trovare qualcuno a casa...BUON CAFFE'!

Nessun commento:

Posta un commento