venerdì 9 novembre 2012

PORTA BUSTE DA PARETE

POST velocissimo prima di andare a prendere una delle mie pargolette a scuola...
Cos'è l'oggetto misterioso?
UN PORTA BUSTE di plastica da parete...
Sono sposata da un po' e presa dallo shopping convulsivo, ho comprato tutto MA PROPRIO tutto quello che credevo mi sarebbe servito..
Questo porta buste era davvero insipido....Celeste chiaro, di plastica, niente di speciale! Dopo tanti anni mi è ricapitato sotto mano...Perchè comunque poi in effetti non l'ho mai appeso e adesso eccolo trasformato in un oggetto degno di considerazione!
PROCEDIAMO.
Prima di tutto ho pulito la superficie con l'alcool per "sgrassarla bene" e fare aderire bene la CEMENTITE.  Almeno un paio di strati e se vogliamo un oggetto più rifinito verniciamo con la base anche il retro.
Stendiamo il colore acrilico verde salvia e lasciamo asciugare.
I tempi di asciugatura sono variabili.
D'estate bastano 10 minuti ma di questi tempi più lasciamo ad asciugare, meglio è.
Appena asciutto il verde "sporchiamo" la superficie con una spugnetta bagnata di acqua e di un colore acrilico scuro,  nero, grigio, terra etc...
Meglio non essere precisi...MEGLIO NON ESSERLO AFFATTO.
In questo caso ho scelto dei disegni sfumati, floreali, li ho ritagliati non perfettamente perchè tanto lo sfondo dovrebbe rimpiazzare le differenze di colore.
Bagnamo un pochino i disegni e li incolliamo con la solita miscela di acqua e colla vinilica.
Lasciamo asciugare la colla  e se il risultato ci soddisfa completamente procediamo con la LUCIDATURA FINALE con Flatting o vernice Spray trasparente.ORA SCAPPO!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento